24h Le Mans, 9h to go: Toyota saluta la fine della notte, Porsche guida la GTE

Kamui Kobayashi/Mike Conway/José Maria Lopez #7 sono al comando a 9h dal termine della 90ma edizione della 24h Le Mans, terzo atto del Mondiale Endurance 2022. I campioni del mondo in carica svettano in classifica, mentre è da segnalare il primato di Porsche in GTE PRO. Aston Martin #33 regna in Am, mentre JOTA #38 si conferma in LMP2.

HY, il recap delle ultime 3h

Situazione abbastanza tranquilla al comando nelle ultime tre ore. Non ci sono delle novità da segnalare ad eccezione di un cambio al vertice tra le due auto giapponesi. La già citata #7 guida il gruppo allo scoccare della 15ma ora con un piccolo scarto su Sébastien Buemi/Rio Hirakawa/Brendon Hartley #8 ed oltre quattro giri su Ryan Briscoe/ Richard Westbrook /Franck Mailleux (Glickenhaus #709).

LMP2, il recap delle ultime 3h

Roberto Gonzalez/Antonio Felix da Costa/William Stevens (JOTA #38) continuano nel proprio dominio a 9h dal termine della 24h Le Mans 2022. La squadra britannica ha amministrato la situazione completando il ‘traguardo’ delle 15 ore con margine su Robert Kubica/Louis Deletraz /Lorenzo Colombo ( PREMA Team #9) e Sean Gelael/Robin Frijns/René Rast (WRT #31).

Le prime ore della giornata in LMP2 sono state caratterizzate dall’incidente dell’Oreca 07 Gibson #35 del Team Ultimate. Erroraccio da parte dell’auto francese alle curve Porsche, una situazione che ha costretto i commissari ad innescare una lunga Slow Zone. Da segnalare anche il cambio della guardia in LMP2 PRO/Am, attualmente nelle mani di Steven Thomas /James Allen/Rene Binder (Algarve Pro Racing #45)

GTE PRO, il recap delle ultime 3h

Porsche resta saldamente in vetta alla 24h Le Mans per quanto riguarda la GTE PRO a 9h dalla conclusione. Kevin Estre/ Michael Christensen/Laurens Vanthoor #92 son ancora in cima alla graduatoria davanti alla Ferrari #51 di Alessandro Pier Guidi/James Calado/Daniel Serra.

Completa il podio virtuale la Porsche #91 di Richard Lietz/Gimmi Bruni/Fred Makowiecki, auto che sta lottando a distanza con la Corvette #64 di Tommy Milner/Alexander Sims/Nick Tandy. Ricordiamo che l’auto americana è l’unica rimasta in pista dopo i seri problemi avuti dalla gemella #63.

GTE Am, il recap delle ultime 3h

Aston Martin continua a primeggiare in GTE-Am dopo una prima parte di domenica semplicemente perfetta. Primo posto per Ben Keating/ Henrique Chaves /Marco Sorensen (TF Sport #33), abili a tenere a bada un possibile ritorno da parte di Cooper MacNeil/Julien Andlauer / Thomas Merrill (WeatherTech Racing #79).

Tutto resta ancora da definire nella seconda classe in pista riservata alle GT, categoria che vede all’attacco anche Andrew Haryanto/Alessio Picariello/ Martin Rump Hardpoint Motorsport #99/Porsche), terzi dopo la delicatissima fase dell’alba.

I leader a metà gara

Hypercar – Toyota Gazoo Racing #8 Sébastien Buemi/Rio Hirakawa/Brendon Hartley 
LMP2 – Jota Sport #38 Roberto Gonzalez/Antonio Felix da Costa/William Stevens
LMP2 Pro/AM – Algarve Pro Racing #45 Steven Thomas /James Allen/Rene Binder
GTE Pro – Porsche GT Team #92 Kevin Estre/ Michael Christensen/Laurens Vanthoor
GTE Am – TF Sport #33  Ben Keating/ Henrique Chaves /Marco Sorensen

Luca Pellegrini

Foto. Toyota GR Racing WEC twitter


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...