24h Le Mans, metà gara: Toyota #8 amministra il vantaggio. Porsche conduce in GTE

Sébastien Buemi/Rio Hirakawa/Brendon Hartley (Toyota Racing #8) sono al comando della 24h Le Mans allo scoccare della metà gara. Il marchio giapponese monopolizza la scena nella classe regina, mentre Porsche cerca di mantenere il proprio vantaggio con il passare delle ore in GTE PRO. JOTA Sport #38 guida la LMP2, TF Sport Racing (Aston Martin #33) è in questo momento in cima alla GTE-Am, abili ad annullare il gap con Porsche.

HY, il recap delle ultime 3h

Cambia lo scenario della 24h Le Mans, arriva la notte, ma non si modifica padrone della corsa. Toyota continua a regnare, Kamui Kobayashi/Mike Conway/José Maria Lopez sono attualmente in vetta su Sébastien Buemi/Rio Hirakawa/Brendon Hartley. Terza posta, invece, per Ryan Briscoe/ Richard Westbrook /Franck Mailleux #709 con l’unica auto statunitense anche in lotta per il successo.

LMP2, il recap delle ultime 3h

Will Stevens (JOTA #38), Robert Kubica (PREMA #9) e Robin Frijns (WRT #31) hanno imposto una passo pazzesco incredibile che gli ha permesso di allungare sensibilmente sugli altri. Il trio di testa, racchiuso in pochi secondi, è rimasto intatto nelle battute seguenti, mentre si scatenava la lotta per il quarto posto tra il francese Julien Canal (Panis Racing #65) ed il tedesco Niklas Kruetten (COOL Racing #37).

Oliver Rasmussen/Edward Jones /Jonathan Aberdein ( JOTA #28O si trovano quindi al comando delle operazioni con un discreto margine su Dane Cameron/Emmanuel Collard/Felipe Nasr (Penske #5) e Robert Kubica/Louis Deletraz /Lorenzo Colombo ( PREMA Team #9), rispettivamente in seconda e terza piazza

GTE PRO, il recap delle ultime 3h

A 14h e 24 dalla conclusione è arrivato il primo colpo di scena della nona ora con un testacoda del danese Michael Christensen alla staccata di Mulsanne. Il #92 di Porsche ha ceduto il passo al teammate Richard Lietz #92, in rimonta dopo una sanzione rimediata nelle ore precedenti per un costante abuso dei track limits.

La 911 RSR-19 tornerà presto in cima alla graduatoria e con Laurens Vanthoor allungherà sulla concorrenza che attualmente è capitanata dalla gemella #91 di Richard Lietz/Gimmi Bruni/Fred Makowiecki e dalla Chevrolet #64 affidata a Tommy Milner/Alexander Sims.

GTE Am, il recap delle ultime 3h

Molto calma la situazione in GTE Am fino a 12h e 10 al termine. Porsche ha gestito l’evento con Cooper MacNeil/Julien Andlauer / Thomas Merrill (WeatherTech Racing #79), attualmente secondi alle spalle di TF Sport. Aston Martin si è ritrovata in vetta dopo la 12ma sosta, Ben Keating/ Henrique Chaves /Marco Sorensen (TF Sport #33) hanno sorpreso tutti nel corso nell’11mo stint. Completa la zona del podio provvisorio Andrew Haryanto/Alessio Picariello/ Martin Rump Hardpoint Motorsport #99/Porsche).

I leader a metà gara

Hypercar – Toyota Gazoo Racing #8 Sébastien Buemi/Rio Hirakawa/Brendon Hartley 
LMP2 – Jota Sport #38 Roberto Gonzalez/Antonio Felix da Costa/William Stevens
LMP2 Pro/AM – ARC Bratislava #44 Miroslav Konopka/Bent Viscaal/Tristain Vautier 
GTE Pro – Porsche GT Team #92 Kevin Estre/ Michael Christensen/Laurens Vanthoor
GTE Am – TF Sport #33  Ben Keating/ Henrique Chaves /Marco Sorensen

Qui la classifica completa

Luca Pellegrini

Foto. 24h Le Mans twitter


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...