Gli appunti di Pelle Motorsport (WEC – Monza)

Inizia ufficialmente il fine settimana di Monza del FIA World Endurance Championship. Ci sarà da divertirsi nel tempio della velocità, sede per la seconda volta di una gara dell’attuale Mondiale che quest’anno celebra il 10mo anniversario.

  • Cresce l’attesa per vedere in pista la nuova Peugeot 9X8. La vettura in questione, come il resto dei partecipanti, hanno effettuato le verifiche tecniche, i piloti erano regolarmente presenti per la foto di gruppo. Paul Di Resta/ Mikkel Jensen/Jean-Eric Vergne si alterneranno a bordo della vettura #93, mentre James Rossiter/ Gustavo Menezes/Loïc Duval saliranno sulla #94.
  • Torna nel Mondiale Paul-Loup Chatin con dell’Oreca 07 Gibson #1 del Richard Mille Racing. Il francese sostituisce il connazionale Sébastien Ogier, in scena nelle prime tre competizioni accanto a Wadoux/Milesi.
  • Sono tante le formazioni che sono rimaste in Italia dopo la tappa dell’ELMS. Segnaliamo in merito il doppio impegno per United Autosports, PREMA, Inter Europol Competition, Algarve Pro Racing, AF Corse, Iron Lynx (GT), Spirit of Race (GT), AF Corse (GT), TF Sport (GT) e le Iron Dames (GT).
  • WRT approda a Monza con il chiaro intento di dimenticare una brutta prestazione in quel di Le Mans. Le parole di Vincent Vosse alla vigilia del round italiano del Mondiale.

Siamo sempre felici di andare a Monza, lo scorso anno abbiamo ottenuto la pole-position. Abbiamo dimostrato a Spa e Le Mans di avere un ottimo livello di prestazione, qui dobbiamo convertire la velocità in grandi risultati. Con ancora tre gare da disputare nulla è perso, ma ovviamente non siamo nella posizione migliore“.

  • Presente a Monza anche Bas Leinders, ex pilota ed attuale team princiapal di Inception Racing.

Al momento è difficile dire cosa aspettarsi. L’obiettivo è arrivare a podio, nelle ultime due gare non è andata molto bene con due incidenti. Penso che ci sarà tanta battaglia, le Ferrari hanno più potenza qui. Al momento la stagione sta andando bene. In IMSA guidiamo in GTD la Michelin Endurance Cup, mentre in Europa siamo al top nel GTWC Europe Endurance Cup nella Gold Cup. Credo che il passaggio alle GT3 sia naturale. Le GTE sono troppo costose, sicuramente meno economiche delle GT3 che si possono usare ovunque. Per il prossimo anno dovremo tornare con una o due auto nell’Asian Le Mans Series con il chiaro intento di difendere il titolo di questa stagione

  • Domani alle 15.30 la prima sessione di prove libere, mentre dovremo attenere sabato per le qualifiche. La gara, invece, scatterà alle 12.00 di domenica.

Luca Pellegrini

Foto. Roberto Beretta


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...