PCC DEUT, Nürburgring: Pereira e ten Voorde a segno

Nurburgring PCC DEUT

Si è concluso con i successi di Larry ten Voorde e Dylan Pereira il week-end del Nürburgring della Porsche Carrera Cup Deutschland, categoria oltremodo interessante che ha regalato due spettacolari manifestazioni nell’iconico tracciato tedesco.

Race-1

Il primo impegno d’agosto della PCC DEUT si è aperto con una bella lotta al vertice tra Dylan Pereira (IronForce Racing by Phoenix Racing), Laurin Heinrich (SSR Huber Racing) e Larry Ten Voorde (GP Elite). Il tedesco, scattato secondo, si è preso con forza la posizione sul lussemburghese, una mossa che precederà un deciso assalto anche da parte dell’esperto olandese.

Ten Voorde sfrutterà perfettamente la linea esterna all’uscita dalla ‘Mercedes Arena’ per balzare al comando, una situazione che permetterà a Pereira di ripassare Heinrich, terzo al termine del primo passaggio.

Dopo una Safety Car per rimuovere l’auto di Donchev #2, cappottata in curva 2 dopo un contatto con van Kuijk #27, la race-1 è ripresa con un nuovo duello tra Heinrich e Pereira. Il pilota Junior della casa di Stoccarda si è girato al primo hairpin dopo una toccata con il #94 del gruppo, autore della pole-position. Bastien Buus (Allied-Racing) ha ereditato il terzo posto davanti a Ruden van Buren (Huber Racing).

Ten Voorde non è riuscito ad allungare, Pereira ha ricucito lo scarto con il rivale, una situazione che ha permesso anche a Buus di unirsi al binomio di testa. I due alfieri di BWT Lechner Racing per la Porsche Supercup non si sono risparmiati, il danese ha beffato il più esperto lussemburghese che ha completare al terzo posto. Vittoria per Larry ten Voorde, 10mo Heinrich.

Race-2

Molto movimentata anche la race-2 con il Pereira che gestiva la pole su ten Voorde. La corsa della domenica è stata presto interrotta con una Safety Car, entrata per rimuovere le auto di Fach #8, Proczyk #20 e Wagner #95.

La ripartenza non ha cambiato le carte in tavola con Pereira che si è difeso nuovamente dall’assalto del campione in carica, in difficoltà nelle seguenti fasi. L’olandese di GP Elite dovrà infatti cedere il ritmo a Heimrich ed anche al giovane Loek Hartog con la prima delle Porsche di Black Falcon.

Terzo posto per quest’ultimo davanti a Morris Schuring (Huber Racing), abile nelle battute seguenti a sorprendere Buus e ten Voorde, in lotta per la quarta piazza. Il danese ed il #25 della serie si sono ritrovati alle spalle del #14 della serie che ha potuto festeggiare una nuova Top5.

Piccola pausa ora per la Porsche Carrera Cup Deutschland, in scena ora tra due settimane al Lausitzring.

Luca Pellegrini

Foto. Porsche Carrera Cup Deutschland twitter


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...