GTWC Asia, Sugo race-2: D’Station Racing #47 festeggia in volata con Hoshino/Fujii

GTWC Asia race-2 Sugo

Satoshi Hoshino / Tomonobu Fujii (D’station Racing #47/Aston Martin) hanno vinto in volata la race-2 del Fanatec GT World Challenge Asia Powered by AWS in quel di Sugo. La coppia giapponese, a segno per la prima volta in questo 2022, ha avuto la meglio su Tomohide Yamaguchi/Seiji Ara (PLUS with BMW Team Studie #5) e soprattutto su Takeshi Kimura /Kei Cozzolino (CarGuy Racing #777/Ferrari), leader della competizione con un notevole vantaggio all’inizio dell’ultimo giro.

Il recap della race-2

Come da pronostico, Kei Cozzolino (CarGuy Racing #777/Ferrari) non ha avuto problemi a gestire la pole-position ed ad allungare sulla concorrenza, capitanata dalla M4 GT3 #5 del PLUS with BMW Team Studie. Seiji Ara è stato abile nei primi concitati minuti a tenere a bada Reid Harker (EBM Giga Racing #8/Porsche), terzo dopo il primo stint con poco margine su Tomonobu Fujii (D’station Racing #47/Aston Martin),

Takeshi Kimura ha continuato al meglio l’opera iniziata da Cozzolino tenendo la leadership con un ampio margine sulla Mercedes #99 del Triple Eight JMR affidata a H.H. Prince Abdul Rahman Ibrahim. Quest’ultimo dovrà presto difendersi da Tomohide Yamaguchi (PLUS with BMW Team Studie #5/BMW), all’attacco della seconda piazza insieme a Satoshi Hoshino (D’Station Racing #47/Aston).

Le tre auto citate hanno iniziato a battagliare, mentre davanti Kimura continuava indisturbato a dominare la scena. A 12 minuti dalla fine è arrivato il sorpasso decisivo da parte di Yamaguchi sulla Mercedes #99 di Triple Eight JMR, una mossa copiata alla perfezione anche da Hoshino.

Tutto è rimasto abbastanza stabile fino allo scadere del tempo. L’ultimo giro ha infatti rimesso tutto in discussione con un clamoroso rallentamento da parte di Kimura. Il leader della corsa ha perso progressivamente 10 secondi di margine terminando la propria gara al terzo posto. Hoschino ha superato la Rossa #777 negli ultimi metri di disponibili prima di tagliare il traguardo, una mossa che ha seguito di pochi secondi un bel sorpasso ai danni della BMW #5 di Yamaguchi.

Terzo posto in ogni caso per Kimura/Cozzolino, mentre è finita nel peggiore dei modi la race-2 di Sugo del GTWC Asia per H.H. Prince Abdul Rahman Ibrahim (Triple Eight JMR), leader del campionato che ha concluso contro le barriere l’evento dopo un errore all’uscita dell’ultima curva a pochi chilometri dall’arrivo.

Appuntamento ora a settembre in quel di Okayama per l’epilogo della stagione 2022 dopo la cancellazione della tappa di Mandalika (Indonesia).

Luca Pellegrini

Foto. GTWC Asia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...