TCR Italy, Zanardini e Losonczy ad Imola con Aggressive

Aggressive Team Italia Imola

L’Aggressive Team Italia è pronto per riaccendere i motori anche nel Belpaese, dopo le recenti esperienze affrontate nei campionati TCR Europe e TCR Eastern Europe. In occasione del prossimo ACI Racing Weekend, in programma sull’Autodromo ‘Enzo e Dino Ferrari’ di Imola dal 2 al 4 Settembre, la scuderia diretta da Mauro Guastamacchia sarà infatti al via del quinto appuntamento stagionale del TCR Italy schierando una line-up completamente inedita.

A bordo delle due Hyundai Elantra TCR N del team pavese, infatti, vi saranno l’esperto Mirko Zanardini ed il giovane rookie ungherese Levente Losonczy, i quali saranno pronti ad affrontare una sfida per entrambi nuova e ricca di significati, seppur per motivi tra loro diversi. Quello di Imola rappresenterà infatti il ritorno ufficiale alle competizioni per Mirko Zanardini, a distanza di quasi un anno dal grave infortunio che lo ha tenuto lontano dalle corse. Al termine di un impegnativo percorso di riabilitazione, il pilota bresciano ha scelto l’Aggressive Team Italia per rimettersi in gioco, dopo aver svolto alcune proficue sessioni di test sul circuito di Cremona. Forte di un curriculum agonistico di grande spessore, che lo ha visto impegnato al volante di vetture Gran Turismo, nel mondo delle cronoscalate e più recentemente nel Campionato Italiano Sport Prototipi, Zanardini farà il proprio debutto in gara al volante di una vettura TCR, prendendo per la prima volta confidenza con una vettura a trazione anteriore.

Non sarà invece al proprio debutto sull’Elantra dell’Aggressive Team Italia il 19enne Levente Losonczy, anche se la sua prima esperienza con la scuderia pavese risale a sole due settimane fa, in occasione della tappa del TCR Eastern Europe andata in scena allo Slovakia Ring. Già in quell’occasione, il giovane talento ungherese aveva impressionato tutti per la sua rapida capacità di adattamento alla vettura, crescendo progressivamente nel corso del week-end e concludendo le due gare con un ottimo doppio sesto posto. Per lui si tratterà della prima presa di contatto con la pista di Imola e con il campionato italiano, dove avrà l’occasione di cimentarsi in questo finale di stagione per proseguire il suo percorso di crescita.
Mauro Guastamacchia (Team Principal – Aggressive Team Italia):“Siamo molto felici di poter presentare in occasione del round di Imola ben due Elantra al via, affidandoci ad una coppia di piloti nuova e fortemente determinata a mettersi in gioco. Accogliamo con enorme piacere Mirko nella nostra squadra, con il quale abbiamo già svolto dei test a Cremona e nei cui occhi abbiamo letto tutta la voglia di tornare a gareggiare dopo l’incidente dello scorso anno. Al tempo stesso, ci sarà una bella opportunità anche per Levente, che abbiamo già avuto modo di conoscere ed apprezzare in Slovacchia e che potrà accumulare ulteriore esperienza in un contesto molto competitivo come il TCR Italy. Tutto lo staff è molto carico in vista di questo appuntamento e saremo al fianco dei nostri piloti per fornire loro tutto l’aiuto possibile”.

Mirko Zanardini (Pilota – Aggressive Team Italia): “E’ sicuramente una bella emozione quella di poter tornare alle corse dopo l’infortunio dello scorso anno. Fisicamente mi sento pronto, anche se naturalmente dovrò abituarmi ad una serie di novità da non sottovalutare, tra cui la mia prima presa di contatto con una vettura a trazione anteriore. Ho avuto modo di provare l’Elantra a Cremona e l’ho trovata una vettura competitiva e capace di darmi sicurezza, grazie anche al grande aiuto del team e ai preziosi consigli di Kevin Ceccon. Sono consapevole del fatto che non potrò essere veloce come gli altri piloti che sono al volante di queste vetture sin dall’inizio della stagione, ma al tempo stesso questo rappresenta per me un passo di grande importanza dopo la lunga riabilitazione e desidero ringraziare l’Aggressive Team Italia per l’opportunità”.

Levente Losonczy (Pilota – Aggressive Team Italia): “Sono davvero entusiasta di poter affrontare il week-end con l’Aggressive Team Italia, perché questa sarà la mia prima volta in assoluto a Imola e anche la mia prima gara nel campionato TCR Italy. Ho fatto molti preparativi attraverso il simulatore per accelerare il processo di apprendimento della pista, quindi non sarà completamente nuovo per me. Il parco partenti sarà molto competitivo, dunque anche questo rappresenta un ulteriore stimolo. Per il mio secondo week-end di gara con la squadra l’obiettivo sarà ancora di acquisire il migliore feeling con l’auto e migliorare passo dopo passo, con l’obiettivo di essere competitivo per le qualifiche e le due gare”.

Comunicato Stampa Aggressive Team Italia

Foto. Aggressive Team Italia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...