GT, la Ferrari elegge i propri campioni a Imola

Finali Mondiali Ferrari

Thomas Neubauer, Franz Engstler e Jaakim Olander si sono spartiti il successo nelle Finali Mondiali della Ferrari all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. Il francese, il tedesco e lo svedese primeggiano nell’impianto romagnolo chiudendo al meglio la stagione 2022.

Ferrari Challenge Coppa Shell Am – Finale Mondiale

Jaakim Olander (Scuderia Autoropa #126) e Peter Christensen (Formula Racing #121) hanno regalato emozioni nella Finale Mondiale per quanto riguarda la Coppa Shell Am. Lo svedese ed il danese hanno staccato senza molti problemi Alexander Nussbaumer (Gohm Motorsport – Herter Racing #136) e Christian Herdt-Wipper (Saggio München #183).

Dopo una breve neutralizzazione, il terzetto di testa ha continuato a contendersi il successo, Olander ha saputo mantenere la prima piazza concludendo con uno scarto di 6 decimi su Christensen ed 1 secondo ed 8 su Nussbaumer.

Ferrari Challenge Coppa Shell – Finale Mondiale

Il veterano Franz Engstler (Scuderia GT #103) ha tenuto la leadership al via davanti a Axel Santingen (Lueg Sportivo – Herter Racing #178), Ernst Kirchmayer (Baron Motorsport #109) e Omar Balkisson (Ferrari Fort Lauderdale #396).

Il tedesco ha salutato la compagnia, Santingen non ha mai messo pressione al rivale che ha saputo primeggiare in scioltezza. Kirchmayer ha concluso il podio davanti al già citato Balkisson ed a Thomas Gostner (CPD – MP Racing #161).

Ferrari Challenge Coppa Pirelli – Finale Mondiale

Thomas Neubauer (Charles Pozzi – Courage #6) ha gestito la leadership alla bandiera verde davanti a Eliseo Donno (CDP – Best Lap #19) e John Wartique (FML – D2P #26). Dopo una breve bandiera gialla, innescata per dei problemi in curva 1 per Kessel Racing #8, CDP – Eureka Competition #3, The Collection #215 e Rosso Scuderia #402.

Il francese è ripartito al meglio mantenendo un buon distacco sulla concorrenza. Donno, invece, ha alzato bandiera bianca per un problema, una situazione che ha regalato il secondo posto a Wartique. Doriane Pin (Scuderia Niki – Iron Lynx #83) ha concluso il podio precedendo Luka Nurmi (Formula Racing #66) e Adrian Sutil (Gohm Motorsport #5).

Luca Pellegrini

Foto. Bonora Agency


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...