WEC, Peugeot sorprende nei rookie test

#94 generica

Si sono conclusi in Bahrain i rookie test del FIA World Endurance Championship. Arrivano delle interessanti informazioni dopo le prove odierne, turno che ha premiato la Toyota #7 affidata a Mike Conway, Sébastien Buemi e José Maria Lopez.

Quest’ultimo ha siglato il miglior crono della giornata, una sessione che ha visto principalmente protagonista il giovane Malthe Jakobsen, pilota danese che quest’anno ha corso full-time in European Le Mans Series in LMP3 con COOL Racing.

La velocità del campione dell’ELMS 2022 non è mai stata messa in discussione, tutte le pole della categoria continentale per quanto riguarda la classe LMP3 sono state sigillate dal 19enne che nella prossima stagione potrebbe passare in LMP2.

Test in Hypercar con Toyota per Lilou Wadoux, invitata dal FIA WEC con la vettura che avrebbe vinto il titolo 2022. L’alfiere di Richard Mille Racing #1 è scesa in pista con l’auto #8 alternandosi al volante con il neo campione del mondo Sébastien Buemi.

lilui

LMP2

Antonio Fuoco ha potuto testare la LMP2 di AF Corse, realtà che ha primeggiato nel WEC nella speciale categoria PRO-Am. La vettura di Alessio Rovera/François Perrodo/Nicklas Nielsen. Il nostro connazionale, vincitore ieri in GTE PRO con Miguel Molina #52, si è dovuto inchinare a Nelson Piquet Jr, il migliore con United Autosports #22.

Da rimarcare anche la presenza di  Doriane Pin, presente con JOTA dopo esser stata scelta dal FIA WEC per disputare il rookie test. La squadra britannica si prepara già alla prossima stagione dopo aver conquistato il titolo, ricordiamo infatti l’imminente impegno come cliente di Porsche con una 963 LMDh nel FIA WEC 2023.

GTE PRO

Ferrari ha festeggiato il terzo titolo piloti e costruttori. Alessandro Pier Guidi/James Calado. Il ‘giovane’ della giornata è stato Lorenzo Colombo, iscritto al WEC 2022 con PREMA in LMP2 accanto a Louis Déletraz e Robert Kubica.

L’attenzione di giornata è stata riservata a Ben Keating, americano che ieri ha colto il titolo in GTE-Am con TF Sport (Aston Martin) con Marco Sorensen. Il texano si appresta infatti a correre con Corvette Racing nel Mondiale, una nuova sfida per il 51enne che quest’anno ha colto anche la 24h Le Mans.

GTE-Am

Mikkel Pedersen e Maxime Oosten hanno gestito la GTE-Am con i colori di Project 1 (Porsche). La squadra tedesca conclude al meglio la stagione agonistica a poche ore dall’affermazione davanti all’auto gemella grazie a Pedersen/Leutwiler/Cairoli. Presente in scena anche D’Station Racing e Northwest AMR, due team legati ad Aston Martin.

Toyota

Risultato test rookie mattina – FIA WEC

Risultato test rookie pomeriggio – FIA WEC

Luca Pellegrini

Foto. Piero Lonardo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...