Supercars, Newcastle race-1: SVG riprende alla grande

Newcastle Supercars

Shane van Gisbergen apre una nuova era del Supercars Championship imponendosi nella race-1 di Newcastle. Il pluricampione di Red Bull Ampol Racing #97 vince con Chevrolet chiudendo davanti all’auto gemella di Broc Feeney ed alla Ford Mustang #6 di Cameron Waters  (Monster Energy Racing).

Il recap della gara

Brodie Kostecki  (Coca-Cola Racing by Erebus #99/Chevy) ha aperto le danze gestendo la pole-position davanti a Cameron Waters  (Monster Energy Racing #6/Ford). Il primo ed il secondo classificato al termine delle qualifiche hanno dovuto vedersela con Broc Feeney #88 e Shane van Gisbergen #97, alfieri di Red Bull Ampol Racing.

Il neozelandese, quinto al via, si √® subito riportato alle spalle del teammate, protagonista di una bella partenza che gli ha permesso di respingere ogni ipotetico attacco da parte di Tim Slade (Nulon Racing #400/Chevy).

Il tridente di testa √® rimasto compatto, la Chevy Camaro #99 non √® riuscita a scappare sulla Mustang #6 del Tickford Racing e sulla Camaro #88 del Triple Eight Race Engineering. Presente davanti in battaglia anche SVG #97, tre volte vincitore della serie.

Dopo 15 passaggi è arrivato il primo deciso attacco da parte di SVG, abile a beffare il teammate ed a riportarsi in pochi passaggi su Waters. I due, assoluti protagonisti in pista anche nel 2022, hanno iniziato a dare spettacolo, mentre Brodie Kostecki tentava di allungare in vista della prima sosta in pit road.

La riconoscibile Chevy Camaro #97 ha iniziato a minacciare il rivale, mentre al 22mo passaggio iniziavano le prime soste. I big hanno imboccato la corsia dei box intorno al 31mo giro, Waters è stato il primo a fermarsi dopo aver tenuto testa a lungo alla Chevy di SVG.

La scelta di anticipare la sosta non ha permesso alla Ford Mustang #6 di mantenere la posizione su van Gisbergen, virtualmente secondo al 33mo giro davanti a Waters ed a Feeney. Ottimo passo per il giovane nativo della Gold Coast, a segno lo scorso anno per la prima volta in carriera durante l’epilogo di Adelaide.

La sosta ritardata di Kostecki ha visto il #99 dell’Erebus Motosport perdere tre posizioni, SVG √® balzato per la prima volta in cima alla classifica davanti a Mostert ed a Feeney. Il neozelandese si √® mostrato leggermente superiore alla concorrenza, determinato intorno alla met√† gara di allungare in vista della seconda sosta ai box.

Il secondo ed ultimo pit non ha cambiato la graduatoria, ma ci ha permesso di assistere ad un bel duello per il quarto gradino del podio tra Kostecki e Chaz Mostert (Mobil 1 Optus Racing #25/Ford). I due non si sono risparmiati, l’ex vincitore della Bathurst 1000 ha conquistato il quarto posto finale alle spalle di Waters.

Il finale non ha regalato sorprese, SVG ha condotto le danze fino al traguardo. Bellissima doppietta per Triple Eight Race Engineering che si conferma la squadra da battere dopo una prova che inaugura una nuova era per il Supercars.

Domani alle 5.20 una nuova gara da non perdere

Luca Pellegrini

Foto. Shane van Gisbergen twitter

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...